Conti correnti, polizze e immobili: confiscati quasi 3mln di euro a coppia di gitani

Conti correnti, polizze e immobili: confiscati quasi 3mln di euro a coppia di gitani

SIRACUSA – Confiscati beni per circa 2,8 milioni di euro, ai sensi del codice antimafia, nei confronti dei coniugi Corrado Giuseppe Fiaschè, di 50 anni , e Concetta Rasizzi, di 48 anni, residenti a Melilli.

I due coniugi, appartenenti alla nota etnia dei “caminanti” (un esteso gruppo familiare che fonda la sua identità su una cultura seminomade e gitana), sono stati per lungo tempo tenuti sotto controllo dalla guardia di finanza di Siracusa. La coppia, infatti, pur non avendo mai svolto attività lavorative, risultava proprietaria di disponibilità finanziarie, beni immobili e automezzi per un valore sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati nei diversi anni.




A seguito di numerosi controlli e indagini, i militari sono riusciti a ricostruire il ricco patrimonio finanziario ed immobiliare accumulato in conti correnti, polizze assicurative e fondi di investimento dei due coniugi.

Secondo le norme del codice antimafia, già nel 2013 ai due furono sequestrati dei beni, date le precedenti condanne per furto in abitazione e la pericolosità dei soggetti.

Infine, il tribunale di Siracusa lo scorso dicembre 2017 ha emesso il provvedimento di confisca dei beni sequestrati nel 2013 disponendo, quindi, l’acquisizione al patrimonio dello Stato di disponibilità finanziarie per 2.770mila euro e un terreno del valore di 60mila euro.