Confische e sequestri per 5 milioni di euro. Trema la mafia catanese

Confische e sequestri per 5 milioni di euro. Trema la mafia catanese

CATANIA – Confische e sequestri per un ammontare complessivo di cinque milioni di euro sono stati eseguiti dalla sezione Anticrimine della polizia nei confronti di diversi esponenti della malavita catanese.

Nel mirino degli investigatori sono finiti beni immobili, beni mobili registrati, conti correnti e denaro contante e alcuni esercizi pubblici molto noti che fanno ormai parte della memoria storica della città di Catania.

Maggiori particolari saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 nella sala riunioni della Questura, in piazza Santa Nicolella, 8.

IN AGGIORNAMENTO

Commenti