Commercialista e funzionario pubblico accusati di corruzione: sospensione dal pubblico ufficio per il secondo

Commercialista e funzionario pubblico accusati di corruzione: sospensione dal pubblico ufficio per il secondo

TERMINI IMERESE – Un funzionario pubblico sarebbe stato accusato di corruzione e per questo motivo sarebbe stato sospeso per un anno dal pubblico servizio.


L’uomo, destinatario anche di un decreto di sequestro preventivo, sarebbe un dipendente della Procura di Termini Imerese (Palermo) che nel mettere a segno le falsificazioni di alcune consulenze tecniche avrebbe collaborato con un commercialista di Bagheria.


I due professionisti sarebbero ritenuti responsabili dei reati di corruzione, concorso in truffa e falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici.


Il sequestro preventivo disposto dall’autorità giudiziaria riguarda i conti di entrambe le persone coinvolte e ammonta all’equivalente delle somma che sarebbe stata sottratta illecitamente.

Immagine di repertorio