Colpo “grosso” in un deposito di profumi a Catania, rubati oltre 10mila euro di merce: arrestati i 6 rapinatori

Colpo “grosso” in un deposito di profumi a Catania, rubati oltre 10mila euro di merce: arrestati i 6 rapinatori

CATANIA – I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato nella flagranza i catanesi: Johnny Strano, 28enne; Santo Zappalà, 43enne; Giovanni Arcidiacono, 46enne; Catia Agata Egitto, 33enne; Santa Concetta Egitto, 46enne e Rosa Valenti, 37enne (da sinistra verso destra nelle foto identificative sotto) poiché ritenuti responsabili di concorso in furto aggravato.

I malviventi avevano organizzato tutto nei minimi dettagli: giunti a bordo di un furgone e tre auto hanno forzato il cancello d’ingresso del deposito della “Sicurella Profumi s.r.l.” di via Monte Palma 22,  per poi iniziare a rubare la merce contenuta all’interno del capannone.




Una delle auto utilizzate per il furto, appena stipata di merce, si stava allontanando dal luogo quando, una pattuglia della radiomobile che stava transitando in zona, l’ha fermata per un controllo. I militari, vedendo la merce che trasportava, dimostrando un’ottima conoscenza del territorio, l’hanno immediatamente collegata al vicino deposito della “Sicurella Profumi s.r.l.”.  

     
(Da sinistra a destra: Giovanni Arcidiacono, 46enne, Johnny Strano, 28enne, Santo Zappalà, 43enne, Catia Agata Egitto, 33enne, Santa Concetta Egitto, 46enne, e Rosa Valenti, 37enne)

Così, tramite la centrale operativa del comando provinciale di piazza Verga, sul posto sono state fatte convergere altre pattuglie della radiomobile, oltre a quelle della tenenza di Misterbianco e della stazione di Catania Nesima, creando di fatto un dispositivo d’intervento che ha consentito di circondare il capannone e arrestare gli autori del furto.