Cocaina nascosta dentro il muro e 14mila euro nell’armadio: arrestato pusher

Cocaina nascosta dentro il muro e 14mila euro nell’armadio: arrestato pusher

CALTANISSETTA – I poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato il nisseno Mario Ragusa, 27enne, disoccupato, in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


L’uomo, noto alle forze dell’ordine, nella tarda serata di ieri è stato intercettato da un equipaggio della sezione antidroga, impegnato nei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre, a bordo della propria autovettura, transitava per una via periferica della città.


Sottoposto a perquisizione personale, con esito negativo, il fermato si è subito mostrato insofferente al controllo dei poliziotti. La successiva perquisizione domiciliare eseguita nella casa dell’uomo ha avuto esito positivo. Infatti, gli agenti, nascosta all’interno di un calzino incastrato tra il muro e la tubazione del gas che passa sotto la finestra del bagno, hanno trovato due involucri di cocaina e all’interno di un armadietto posto sul balcone un bilancino di precisione.


All’interno di una scatola di scarpe dentro un armadio della stanza da letto hanno trovato la somma in contante di 14.200 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, della quale l’uomo non ha saputo fornire indicazioni convincenti circa la provenienza.

Come disposto dal Pubblico Ministero presso la locale Procura della Repubblica, l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rinchiudo nel carcere di Caltanissetta a disposizione dell’autorità giudiziaria.