Cocaina da due milioni di euro, il fermo sulla Palermo-Catania e l’arresto: manette ai polsi per un 41enne

Cocaina da due milioni di euro, il fermo sulla Palermo-Catania e l’arresto: manette ai polsi per un 41enne

PALERMO – Arrestato Curinga Salvatore, 41enne calabrese, poiché colto in flagranza di reato, per la detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nella propria auto sono stati rinvenuti 10 chili di cocaina mentre si dirigeva al capoluogo siciliano percorrendo l’autostrada A/19.

L’arrestato è stato individuato, per la propria andatura sospetta, dalla Squadra Mobile mentre transitava il casello autostradale di Buonfornello. Gli agenti della sezione “Antidroga”  hanno bloccato l’autovettura e dall’atteggiamento nervoso e dalle giustificazioni poco plausibili hanno deciso di approfondire i controlli agli Uffici di Polizia.



All’interno dell’auto sono stati ritrovati 10 confezioni da un chilo contenenti cocaina pura, per un valore di circa 2 milioni di euro. Fondamentale, nelle attività di controllo, l’aiuto del cane poliziotto “Asko” che ha immediatamente segnalato la presenza di sostanze stupefacenti.

Il veicolo su cui viaggiava e il grosso quantitativo di droga sono stati posti sotto sequestro.