Chiuso il tombino dove è precipitato un uomo, adesso il 57enne rischia l'intervento chirurgico al Policlinico - Newsicilia -->

Chiuso il tombino dove è precipitato un uomo, adesso il 57enne rischia l’intervento chirurgico al Policlinico

Chiuso il tombino dove è precipitato un uomo, adesso il 57enne rischia l’intervento chirurgico al Policlinico

MESSINA – Ieri, tra via dei Mille e via Santa Cecilia a Messina, un uomo di 57 anni è precipitato per 5 metri in un tombino ed è stato portato al Policlinico in gravi condizioni. Il malcapitato è adesso in cura in Ortopedia per via di una frattura al bacino, alle vertebre lombari e cervicali e della frattura di una caviglia.

Secondo quanto riportato dai colleghi di Messina Today, adesso il tombino sarebbe stato chiuso, con le grate messe al loro posto, e tutto pare essere tornato alla normalità.


Sembrerebbe che nei giorni scorsi fosse presente in zona un cantiere dove lavoravano operai Enel. Il Comune sta compiendo degli accertamenti anche sul cantiere e per tutelarsi potrebbe rivalersi sulla società elettrica.

Nei prossimi giorni l’uomo ricoverato al Policlinico potrebbe essere sottoposto a un intervento chirurgico ed è molto probabile che chieda il risarcimento dei danni riportati, al Comune e all’Enel.

Immagine di repertorio