Chiude l’Auchan, 180 dipendenti in lacrime dopo 30 anni di lavoro: i clienti li salutano tra gli applausi

Chiude l’Auchan, 180 dipendenti in lacrime dopo 30 anni di lavoro: i clienti li salutano tra gli applausi

PALERMO – Sono state chiuse le saracinesche dell’ipermercato Auchan del centro commerciale Conca D’Oro del capoluogo siciliano, tra le lacrime dei 180 dipendenti presenti e dei clienti, che li hanno applauditi per il loro lavoro svolto in questi lunghi anni.


Trent’anni di servizio per poi vedere infranta la loro dignità di lavoratori. Dallo scorso 7 settembre, infatti, la società “Pianeta Cospea” che gestiva i dipendenti è diventata di proprietà dell’ipermercato ma non è certo che tutti i 180 lavoratori possano essere assunti.


La trattativa sarebbe ancora in corso e soltanto 120 sarebbero già stati contattati. Gli altri sarebbero stati messi in Cassa integrazione.


I sindacati si sono presi l’impegno per far sì che tutti i dipendenti vengano nuovamente assunti.



Immagine di repertorio