Chiosco fatto a pezzi e gettato in mare, scatta il divieto di balneazione - FOTO e VIDEO - Newsicilia

Chiosco fatto a pezzi e gettato in mare, scatta il divieto di balneazione – FOTO e VIDEO

Chiosco fatto a pezzi e gettato in mare, scatta il divieto di balneazione – FOTO e VIDEO

AGRIGENTO – Nella frazione agrigentina di San Leone, facendo un bagno nelle acque della più famosa spiaggia della città di Agrigento, si può addirittura rischiare la vita.

Lungo il viale delle dune c’è, infatti, un tratto di mare pieno zeppo di ferri e legni che dal fondo arrivano quasi fin a pelo d’acqua. Derivati dallo smontaggio, molto approssimativo, di un chiosco in spiaggia, i rifiuti sono stati abbandonati in acqua con tutti i pericoli e i rischi che ne derivano per i bagnanti.



Benché il tratto di mare in questione risulterebbe sulla carta vietato alla balneazione, questa spiaggia è in realtà sempre molto frequentata da semplici bagnanti, turisti e soprattutto dagli sportivi che praticano il surf, il windsurf e il kitesurf.

Quando però il mare è grosso e l’acqua è torbida, è praticamente impossibile rendersi conto della presenza di questa spazzatura.


Purtroppo nessuno fino a ora ha fatto qualcosa di concreto per risolvere il problema, nonostante sia evidente il pericolo che corrono ogni giorno tutti i frequentatori della spiaggia.

 

 

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.