Chi ruba un telefono ad una ragazza e chi tenta furti nelle case di anziani, scattano le denunce

Chi ruba un telefono ad una ragazza e chi tenta furti nelle case di anziani, scattano le denunce

Chi ruba un telefono ad una ragazza e chi tenta furti nelle case di anziani, scattano le denunce

AGRIGENTO – Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato, dell’U.P.G.S.P. della Questura di Agrigento, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione in corncorso tre persone di Favara, due donne e un uomo, tutti con precedenti penali.


I poliziotti hanno anche recuperato un cellulare funzionante che era stato rubato a una giovane residente di Caltanissetta. A Canicattì, invece, la Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà una donna di 40 anni per ricettazione.


Stando alle segnalazioni di cittadini circa diversi tentativi di furto nelle loro abitazioni o di quelle dei congiunti, gli agnti si sono messi all’opera e sono riuscitia risalire alla responsabile.

Quest’ultima, per brevi periodi, era stata badante degli anziani congiunti dei denuncianti. La stessa, approfittando della distrazione dei proprietari, si era impossessata delle chiavi per introdursi nelle abitazioni.

Immagine di repertorio