Centro storico e litorale della Playa invasi dai posteggiatori abusivi: dieci sanzioni e denaro sequestrato

Centro storico e litorale della Playa invasi dai posteggiatori abusivi: dieci sanzioni e denaro sequestrato

CATANIA – Continua la lotta senza sosta, voluta dal Questore Mario Della Cioppa, con assidui controlli del territorio, per demolire la tremenda piaga dei posteggiatori abusivi, soprattutto nei fine settimana dove la bella stagione attira parecchi bagnati nei litorali catanesi; le aree più colpite, infatti, rimangono il centro storico e l’area del litorale della Playa, zone che attraggono un bacino di automobilisti molto vasto vittime di questi taglieggiatori.

Nello specifico, ieri, il personale dell’U.P.G.S.P., impegnato nell’attività di controllo del territorio e di prevenzione dei reati con pattuglie motomontate, ha sanzionato in via amministrativa ben dieci soggetti sorpresi ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo.


Molti di questi soggetti sono stati fermati nella zona del viale Kennedy, vicino agli stabilimenti balneari dove stazionavano sia di giorno sia di sera poiché affollati dai bagnanti che si intrattenevano per le serate danzanti promosse dai predetti stabilimenti.

Per alcuni di essi è scattato anche il sequestro della somma di denaro provento dell’attività illecita; in particolare, nella notte tra sabato e domenica a D.B.L. (48 anni) fermato proprio in viale Kennedy è stata sequestrata la somma di 53 euro, a F.V. (67 anni) fermato sempre in viale Kennedy con la somma di 19,55 euro e, non è mancata la civile segnalazione anonima sull’app YouPol di un cittadino che rispetta le regole grazie alla quale ha permesso di individuare a G.G.I. (30 anni), fermato in via Dusmet nei pressi dell’ingresso del porto sequestrando la somma di 12,15 euro.


Immagine di repertorio