Catturato il latitante Gaetano Oglialoro: dopo la fuga dalla sosta carburante si era rifugiato dalla sorella - Newsicilia

Catturato il latitante Gaetano Oglialoro: dopo la fuga dalla sosta carburante si era rifugiato dalla sorella

Catturato il latitante Gaetano Oglialoro: dopo la fuga dalla sosta carburante si era rifugiato dalla sorella

CATANIA – Giunge a una fine la fuga dell’arrestato ed evaso Gaetano Oglialoro, che ieri è riuscito a far perdere le proprie tracce approfittando di un momento di distrazione delle forze dell’ordine che lo stavano scortando e trasportando dal carcere di Messina a quello di Caltagirone.

L’uomo avrebbe colto l’attimo perfetto per “darsela a gambe”, ovvero mentre gli agenti erano impegnati in una sosta carburante.



Nel 2018 l’evaso era stato arrestato per possesso e traffico di droga, per la precisione di cocaina, e in un secondo momento nella sua abitazione erano stati trovati 23mila euro in contanti, “bottino” dello spaccio.

Scappato tra le campagne di Palagonia, sua città natale, l’uomo aveva fatto perdere ogni sua traccia da mezzogiorno.


Secondo quanto riportato dai colleghi di Meridionews, sarebbe stato rintracciato proprio nella sua città d’origine, rifugiatosi a casa della sorella.

Maggiori informazioni saranno disponibili nelle prossime ore.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.