Catania: voce storica di Radio Zammù vince seconda manche contest Radio2

Catania: voce storica di Radio Zammù vince seconda manche contest Radio2

CATANIA – “Questo traguardo non è solo il mio. Hanno vinto la sfida anche le persone che hanno speso ore e giorni per sostenermi, trascurando tutti gli altri impegni. Ringrazio per ogni singolo voto, parola e per ogni abbraccio che mi hanno donato. Adesso aspetto con ansia che arrivi febbraio per la resa dei conti finale”.

Brillano gli occhi di Emilia Greco, mentre pronuncia queste parole all’indomani della chiusura del sondaggio on-line relativo alla seconda manche del contest radiofonico “Viva Guglielmo Marconi”, in onda su Radio2.

Ci hanno pensato anche Antonello Dose e Marco Presta, i ventennali conduttori della trasmissione “Il ruggito del coniglio”, infatti, a creare una macchina “sforna talenti”. Il premio in palio per il vincitore? La conduzione di un programma nel palinsesto estivo dell’emittente.

All’alba dei suoi 30 anni, la giovane catanese è stata premiata per la sua bravura e dedizione da un clamoroso successo di pubblico: più di 37 mila voti. Inizia da qui, quindi, la vera grande corsa di Emilia, storica voce di Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, verso il suo sogno: fare della radio il proprio mestiere. 

Dopo avere dato grande prova delle sue abilità comunicative, la giovane speaker è attesa negli studi romani della Rai a febbraio, quando dovrà giocarsi il “tutto per tutto” alle selezioni finali di fronte all’insindacabile giudizio dei due conduttori del programma.

La conquista del podio potrebbe rappresentare un punto di arrivo non soltanto per la vita professionale di Emilia, ma anche per la radio dell’ateneo etneo, che negli anni ha sfornato talenti già inseriti a pieno titolo nel palinsesto di emittenti nazionali come M2O e radio 105.

 

 

Commenti