Catania, venditore ambulante minaccia di darsi fuoco dopo controllo. La polizia lo blocca

Catania, venditore ambulante minaccia di darsi fuoco dopo controllo. La polizia lo blocca

CATANIA – Una tragedia della disperazione evitata. Come nel caso del signor La Fata, l’ambulante che si diede fuoco in piazza Risorgimento, ieri un altro venditore ambulante – Emanuele Guerra – ha protestato in maniera clamorosa cercando di darsi fuoco.

L’uomo, pur senza autorizzazioni, in occasione delle celebrazioni Agatine aveva posizionato la propria bancarella in piazza San Placido.

Mentre la polizia locale procedeva alla contestazione delle violazioni, l’uomo, all’improvviso, si è cosparso di benzina minacciando di togliersi la vita.

Il tempestivo intervento degli agenti di una volante di zona ha tuttavia scongiurato il peggio: l’uomo, infatti, dopo essere stato immobilizzato dagli operatori di polizia, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e attualmente si trova ai domiciliari.

Commenti