Catania, tenta di fuggire in via Di Prima ma viene ammanettato: arrestato pusher 20enne

Catania, tenta di fuggire in via Di Prima ma viene ammanettato: arrestato pusher 20enne

CATANIA  I carabinieri del Nucleo Radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio il gambiano Oumar Mendy di 20 anni, domiciliato a Cerami (EN).

I militari, durante l’espletamento di un servizio per la repressione dei reati in materia di droga nello storico quartiere catanese di San Berillo, hanno notato la presenza di un gruppo di tre persone intente a dialogare nella via Di Prima.


Pertanto, supponendo ragionevolmente che fosse una trattativa per l’acquisto di sostanze stupefacenti, si sono suddivisi al fine di bloccare eventuali vie di fuga degli spacciatori.

Effettivamente una pattuglia, avvicinandosi al gruppetto, ne ha provocato il repentino fuggifuggi in più direzioni, ma uno di essi è caduto nella trappola già ordita dai militari, che, bloccato, lo hanno perquisito immediatamente, trovandolo in possesso di 14 dosi tra hashish e marijuana pronte a essere piazzate.