Catania: al Teatro Massimo “chiude in bellezza” la festa del patrono della polizia

Catania: al Teatro Massimo “chiude in bellezza” la festa del patrono della polizia

CATANIA – Si è conclusa in bellezza, sulle note del concerto al Teatro Massimo “Vincenzo Bellini”, la festa di San Michele Arcangelo, il patrono della polizia di Stato.

Ad applaudire la banda della polizia, insieme con alcuni artisti famosi del panorama nazionale, il capo della polizia direttore generale della Pubblica Sicurezza, Alessandro Pansa, e il primo cittadino del capoluogo etneo, Enzo Bianco.

Si è trattato di una serata magica ed emozionante, inserita nella spledida cornice di uno dei teatri più maestosi della Sicilia. A presentare l’evento la coppia televisiva formata dalla presentatrice Paola Perego e dal giornalista Salvo Sottile.

In sostanza i festeggiamenti hanno fatto la spola tra piazza Università, piazza Duomo e piazza Vincenzo Bellini.

Sono iniziati, infatti, ieri mattina alle 9, quando l’aula magna del rettorato dell’Università si è riempita per il convegno: “Sicurezza: tifare per uno sport più responsabile”, al quale hanno partecipato il magnifico rettore Giacomo Pignataro, assieme ad alcuni ex giocatori della nazionale di calcio.

Nelle ore successive la festa è entrata nel vivo con la celebrazione della Messa Solenne al Duomo celebrata dall’arcivescono di Catania, monsignor Gristina.

Alla fine, appunto, lo spettacolo al teatro più importante di Catania, dove, immancabili, le note dell‘Inno di Mameli hanno chiuso il sipario e rimandato l’appuntamento all’anno prossimo. 

Commenti