Catania, operazione "Vento di Scirocco": arrestate 23 persone per associazione mafiosa. Sequestro di 20 milioni di euro - Newsicilia

Catania, operazione “Vento di Scirocco”: arrestate 23 persone per associazione mafiosa. Sequestro di 20 milioni di euro

Catania, operazione “Vento di Scirocco”: arrestate 23 persone per associazione mafiosa. Sequestro di 20 milioni di euro

CATANIA – Su delega della Procura Distrettuale, i carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Catania e la Guardia di Finanza, Nucleo di Polizia Economico Finanziaria, stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania, nei confronti di 23 persone.

I militari sono in azione nelle province di Catania e Trapani. Le persone coinvolte dovranno rispondere per diversi reati, per 5 di loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, 10 dovranno scontare la pena in carcere e altre 8 sono state raggiunte da altre misure interdittive.

Alle 23 persone coinvolte vengono contestati, a vario titolo, i reati di associazione di tipo mafioso, associazione per delinquere, estorsione in concorso, intestazione fittizia di beni, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, falsità commessa dal privato in atto pubblico, emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, occultamento o distruzione di scritture contabili, con l’aggravante di avere agito al fine di agevolare il clan mafioso “Mazzei” (cd. “carcagnusi”) e con il metodo mafioso.

Il Nucleo Polizia Economico Finanziaria sta curando l’esecuzione di sequestri preventivi anche per equivalente finalizzata alla confisca per sproporzione (art.240 bis c.p.) nei confronti della principale figura imprenditoriale dedita all’illecita commercializzazione di gasolio nonché sequestri preventivi finalizzati alla confisca del profitto illecito derivante dalla ripetuta perpetrazione di frodi carosello all’IVA.


Gli accertamenti patrimoniali, hanno consentito di tracciare beni sequestrabili per circa 20 milioni di euro tra i quali quote societarie e/o titolarità di 10 imprese commerciali (titolari, tra gli altri beni, di 7 distributori stradali), 8 fabbricati, un terreno, un motoveicolo e 6 rapporti bancari.

I particolari dell’operazione verranno comunicati in una conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 odierne, nei locali di questa Procura della Repubblica di viale XX Settembre.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com