Catania nel mirino dei controlli, posti di blocco in piazza Palestro e piazza Federico di Svevia – I DETTAGLI

Catania nel mirino dei controlli, posti di blocco in piazza Palestro e piazza Federico di Svevia – I DETTAGLI

CATANIA – Prosegue incessante l’impegno delle forze di polizia nel novero dei servizi di controllo straordinario del territorio e di contrasto alla criminalità mafiosa, in attuazione del piano d’azione denominato “Modello Trinacria”, predisposto dal Questore di Catania Mario Della Chioppa.

Nel pomeriggio dello scorso 15 giugno, il commissariato di pubblica sicurezza centrale ha eseguito alcuni posti di controllo nella zona di piazza Palestro e piazza Federico di Svevia. Oltre agli uomini del suddetto ufficio, incessantemente impegnati in una già intensificata attività di controllo del territorio, hanno dato il loro supporto personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, della Guardia di Finanza con la collaborazione di personale della polizia locale, appartenente ai settori Viabilità ed Annona.



Nel corso del predetto servizio sono state identificate 52 persone, controllati 12 veicoli e verificate 463 targhe con il sistema “ANPR Mercurio”.

Sono state elevate 10 violazioni al codice della strada, sequestrati 3 veicoli per la mancanza di copertura assicurativa e 4 fermi amministrativi per mancato uso del casco, per un totale di 7.853 euro. Inoltre sono stati controllati 21 soggetti sottoposti al regime degli arresti domiciliari e segnalato in Prefettura un giovane per l’articolo 75.309/90 con relativo sequestro di sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso di 0,6 grammi.


Sono stati controllati anche 6 esercizi commerciali di cui, due di essi sanzionati per mancata installazione del registro di cassa e per la mancata emissione delle ricevute fiscali, sanzionando gli stessi per la somma totale di 7.500 euro.

Immagine di repertorio