Catania, la legalità vince sull’inciviltà: rimosse le scritte sul murales di Peppino Impastato

Catania, la legalità vince sull’inciviltà: rimosse le scritte sul murales di Peppino Impastato

CATANIA – Gli operatori del Comune stamani, su indicazione dell’amministrazione comunale, hanno provveduto a rimuovere le scritte imbrattanti fatte da ignoti la notte di venerdì scorso sul murales dedicato al giornalista Peppino Impastato.

Quest’ultimo venne ucciso dalla mafia per le sue denunce contro la delinquenza organizzata e il malaffare in Sicilia.


L’opera artistica, che si trova sulla circonvallazione di Catania (lato Ognina), era stata realizzata nel 2015 dal club service Interact Catania ovest in collaborazione con l’associazione studentesca Atlas.



Sabato pomeriggio a partire dalle ore 16, i soci delle stesse organizzazioni promotrici, insieme ai cittadini che lo vorranno, apporranno una mano intinta di vernice sul murales in segno di sostegno alla lotta alla mafia, completando di fatto il ripristino originario del murales.