Catania in fermento per l’ottava di Sant’Agata – Guarda FOTO e i VIDEO

Catania in fermento per l’ottava di Sant’Agata – Guarda FOTO e i VIDEO

CATANIA – Questa mattina in città si respira un’aria di festa.

A distanza di 8 otto giorni esatti da quello dedicato a Sant’Agata, tutti i cittadini attendono di poterla “riabbracciare” in occasione della consueta ricorrenza dell’ottava, giorno della commemorazione della martire secondo il calendario cattolico.




[wpvp_embed type=youtube video_code=KjG7LMB9YOI width=670 height=377]

“Io porto il nome della nostra Santa Patrona e sento nel mio cuore una devozione fortissima – commenta la signora Agata, 67 anni, devota di Sant’Agata -. Per me è un aiuto a cui aggrapparmi, solo Lei mi conosce e conosce i miei problemi. In questi tempi difficili solo in Lei trovo la speranza”.


[wpvp_embed type=youtube video_code=ay3Ejon2VVU width=670 height=377]

Alle 7,00 di questa mattina, in cattedrale, il busto di Sant’Agata ha rivolto il tradizionale saluto al Beato Cardinale Dusmet, la cui salma è conservata nella navata laterale della basilica, per poi essere spostato sull’altare maggiore.

Per tutta la giornata sarà possibile raccogliersi in preghiera davanti alle sacre reliquie della giovane martire: il sacro velo, la mammella e la mano.

Ogni ora e fino alle 19,00 (quando si svolgerà l’ultima messa presieduta da mons. Salvatore Gristina), diversi sacerdoti officeranno la santa messa.

Al termine dell’ultima messa, partirà la tradizionale processione del busto e dello scrigno della Santa che, sorretta dai devoti, verrà condotta da Via Vittorio Emanuele II a piazza Duomo per ricevere il saluto delle 12 candelore votive e di tutta la città.

A chiudere i festeggiamenti agatini sarà il suggestivo spettacolo pirotecnico.

La città “fa il pieno” di Sant’Agata, consapevole di dover attendere il 17 agosto per poterla rivedere tra le vie della città, in occasione di “Sant’Agata di mezzo agosto”.

Commenti