Catania, fugge contromano e si schianta su un’auto: pusher arrestato in via Erasmo Motta

Catania, fugge contromano e si schianta su un’auto: pusher arrestato in via Erasmo Motta

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato il 23enne catanese Sandro Salvatore Vitale (nella foto in basso), perché responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.



Il giovane, una vecchia conoscenza dei militari, grazie alla loro attività informativa era diventato un obiettivo di primario interesse per la particolare intraprendenza da egli dimostrata nella sua lucrosa ma illecita attività di pusher.



Lo hanno atteso e cercato per tutto il quartiere Picanello, ove lui abita, fin quando nella tarda serata di mercoledì lo hanno rintracciato mentre a bordo del suo Honda SH sfrecciava in via Martucci, alle spalle del Campo Scuola.

Paletta, intimazioni di alt ma… il Vitale di farsi controllare non aveva proprio intenzione infatti, invece che fermarsi, ha effettuato un’inversione di marcia percorrendo in contromano la via Martucci e la via Faraci, con una condotta di guida che solo per fortuna non ha causato gravi incidenti.


La fuga dell’uomo, non prima d’aver lanciato in corsa qualcosa sopra il tetto di un’abitazione, si è conclusa in via Erasmo Motta quando, per l’elevata velocità, è andato a sbattere contro un’auto parcheggiata procurandosi varie escoriazioni, poi curate al Pronto Soccorso dell’ospedale Cannizzaro.

Le operazioni di recupero dell’oggetto lanciato sono state particolarmente difficoltose ma poi, recuperato l’involucro, i militari hanno trovato al suo interno 4 dosi di cocaina già confezionate per la vendita al minuto, nonché un ulteriore involucro contenente altri 16 grammi della stessa sostanza stupefacente.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima.