Catania, Festeggiamenti Agatini del 17 agosto si faranno ma con modalità diverse: ecco come

Catania, Festeggiamenti Agatini del 17 agosto si faranno ma con modalità diverse: ecco come

CATANIA – Alla luce delle recenti evidenze epidemiologiche e a seguito di specifica analisi condotta in sede di CPOSP, il Prefetto ha richiamato l’attenzione dei sindaci e delle amministrazioni locali perché promuovano iniziative per raccomandare ai cittadini di continuare a osservare le disposizioni governative di prevenzione volte al contenimento del contagio.


Al riguardo, è stata diramata indicazione di rafforzare l’attività di vigilanza e controllo al fine di prevenire e impedire episodi di assembramento e di assicurare il necessario distanziamento sociale, anche mediante l’attuazione di metodi di dissuasione in particolare lungo il litorale costiero, le zone della movida e i luoghi di aggregazione e ritrovo.


Inoltre, è stata richiamata la necessità di intensificare le attività di controllo in ordine al rispetto delle norme di precauzione nelle attività produttive, economiche e commerciali, con riguardo all’effettiva osservanza delle misure poste a tutela della sicurezza degli operatori, dei lavoratori e degli utenti.



È stato ribadito che, soprattutto in questi momenti, occorre mantenere la consapevolezza che l’adozione di comportamenti responsabili è decisiva per un’adeguata protezione di tutta la comunità e soprattutto dei più deboli e dei soggetti più esposti. In tale contesto si è svolta oggi un’ulteriore riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale hanno partecipato il vice sindaco di Catania accompagnato dal comandante della polizia locale e da dirigenti comunali, il comandante provinciale dei vigili del fuoco, il commissario ad acta per l’emergenza sanitaria, il direttore amministrativo dell’Asp, il responsabile del dipartimento della Protezione civile della Regione Siciliana, il presidente del Comitato per la Festa di Sant’Agata e un rappresentante della Curia Arcivescovile.

L’incontro è stato dedicato all’esame dell’iniziativa promossa dal Comitato per la Festa di Sant’Agata e dal Comune di Catania per le tradizionali celebrazioni del 17 agosto prossimo. Preliminarmente sono stati esaminati i dati epidemiologici che le autorità sanitarie locali hanno indicato in incremento.


In tale quadro, e per preminenti ragioni di prevenzione e di tutela della salute pubblica, è stato concordemente convenuto che, per quest’anno, in occasione delle dette celebrazioni agatine del 17 agosto, vengano preferite forme pubbliche ed esterne di manifestazione della religiosità tali da non favorire possibilità di assembramento.