Catania, evade dai domiciliari con la scusa di una scommessa sportiva: in manette 24enne - Newsicilia

Catania, evade dai domiciliari con la scusa di una scommessa sportiva: in manette 24enne

Catania, evade dai domiciliari con la scusa di una scommessa sportiva: in manette 24enne

CATANIA –  Nel pomeriggio di sabato scorso, gli agenti delle Volanti della polizia di Catania hanno arrestato per il reato di evasione degli arresti domiciliari il pregiudicato Andrea DAmbra, 24 anni.

Nel corso dell’attività di controllo del territorio, i poliziotti, giunti in prossimità dell’incrocio di via Redipuglia con via La Marmora, hanno notato il giovane, già noto a loro in quanto sottoposto alla agli arresti domiciliari.


Una volta fermato, D’Ambra ha riferito di essersi allontanato da casa per effettuare una scommessa sportiva. Già il 2 gennaio scorso il ragazzo si era reso responsabile di evasione e per tale motivo era stato arrestato dagli stessi agenti.

Il 24enne è stato, quindi, arrestato e su disposizione del pubblico ministero di turno sottoposto nuovamente alla misura cautelare nella sua abitazione.


Immagine di repertorio