Catania, dalla lite condominiale alla tragedia sfiorata: 56enne colpisce il vicino con un martello

Catania, dalla lite condominiale alla tragedia sfiorata: 56enne colpisce il vicino con un martello

CATANIA – La Polizia di Stato è intervenuta al fine di sedare una lite condominiale, originata da futili motivi, tra due uomini residenti in viale Grimaldi-Librino.

Uno dei due ha avuto la peggio, essendo stato colpito in testa con un martello: immediatamente, è stato soccorso dagli operatori di polizia e da personale del 118.


Si attende la prognosi sulle condizioni di salute della vittima, che è tenuto in osservazione dai sanitari ma non a rischio vita.

Nel frattempo, l’aggressore, P.G., di 56 anni, è stato denunciato per le lesioni personali aggravate e il martello utilizzato nel corso della colluttazione, è stato debitamente sequestrato dagli operatori di polizia, tempestivamente intervenuti così da evitare una deriva tragica dell’evento.



Immagine di repertorio