Catania come un far west, dagli spari alle urla in strada: un morto e tre feriti nel rione San Giorgio

Catania come un far west, dagli spari alle urla in strada: un morto e tre feriti nel rione San Giorgio

CATANIA – Un morto e tre feriti, di cui uno in gravi condizioni: è questo il bilancio della sparatoria avvenuta in queste ore nel quartiere San Giorgio del capoluogo etneo.


Erano circa le 20 quando diversi colpi di arma da fuoco hanno squarciato la normale routine di un sabato sera come tanti: lungo il viale Grimaldi, una sparatoria tra diversi soggetti a bordo di alcuni scooter, ha dato vita a momenti di terrore.


Prima le urla, poi l’arrivo a sirene spiegate delle forze dell’ordine: sul posto si contano diverse Volanti della Polizia di Stato e gazzelle dei carabinieri della Stazione Fontanarossa. Presenti anche i sanitari del 118.



I dettagli di quanto accaduto sono davvero frammentari, ricostruire la vicenda non sarà semplice.

Soltanto ieri sera, un 24ennefratello di uno storico esponente del clan Cappello – sarebbe stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco al polpaccio.


Non è ancora certo che i due episodi siano collegati. Quello che sembra confermato è che Catania, in pochi minuti, si è trasformata in un far west.