Catania, Borgo-Sanzio tra il degrado e l’incuria: “Necessari interventi di pulizia straordinaria”

Catania, Borgo-Sanzio tra il degrado e l’incuria: “Necessari interventi di pulizia straordinaria”

CATANIA – Nel quartiere Borgo-Sanzio regna degrado, sporcizia e incuria. L’abbandono di rifiuti aumenta, diverse zone sono deturpate da rifiuti e da scarico edile.

I residenti e i commercianti hanno segnalato le condizioni di degrado in cui versano alcune vie del quartiere (Dei Salesiani, Largo F. Raciti, R.G. Castorina, p. G.L. Radice, Chisari e tante altre).




La via Dei Salesiani, in particolare, è diventata una vera e propria discarica a cielo aperto: strada invasa da rifiuti e micro-discariche, ormai abbandonate da anni. Sono state scaricate tonnellate di laterizi, derivanti da lavori di ristrutturazione. Tra i rifiuti vi sono anche materassi, vecchie porte in legno, serbatoi di qualche vecchia auto e tanti sacchi di immondizia indifferenziata.

La coordinatrice del Comitato Cittadino Vulcania, Angela Cerri, a seguito delle tante segnalazioni dei cittadini residenti, ha voluto segnalare alle autorità competenti la presenza di aree di pertinenza del quartiere impropriamente destinate allo smaltimento di rottami con conseguente inquinamento ambientale, chiedendo “interventi di pulizia straordinaria nel quartiere, con la rimozione delle micro-discariche, e di riqualificazione con controllo del territorio e azioni di contrasto”.

“Il quartiere negli ultimi tempi assiste al proliferare di micro-discariche. – conclude Angela CerriIl Comitato sollecita l’amministrazione Comunale a intervenire per rassicurare i cittadini della zona, e bonificare le zone deturpate da rifiuti abbandonati dai cittadini incivili.