Catanese in auto con la figlioletta di 9 anni e la cocaina, in casa altre dosi: arrestato

Catanese in auto con la figlioletta di 9 anni e la cocaina, in casa altre dosi: arrestato

PALAGONIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Palagonia (CT) hanno arrestato in flagranza il 30enne Nicola Pennisi (nella foto in basso) del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.


Ieri sera, in via Vittorio Emanuele, i militari hanno notato l’uomo intento a dialogare con un’altra persona. Appena scorti i militari, Pennisi è salito velocemente in auto con l’intento di fuggire, tentativo domato sul nascere dal pronto intervento dei carabinieri che lo hanno bloccato, mentre il secondo uomo si allontanava velocemente a piedi facendo perdere le proprie tracce.

A quel punto gli operanti, approfondendo il controllo, hanno perquisito l’abitacolo dell’autovettura, dov’era seduta la figlia di soli 9 anni dell’uomo, rinvenendo 17 dosi di cocaina, abilmente occultate nello scomparto dov’è fissato lo specchietto retrovisore; mentre nella tasca dei pantaloni indossati dal pusher sono stati trovati 15 euro in contanti, presumibilmente incassati poco prima dalla cessione di una dose di stupefacente alla persona fuggita.


Estendendo la perquisizione nell’abitazione del 30enne, i militari hanno rinvenuto altre 29 dosi di cocaina, 1 bilancino elettronico di precisione e 220 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita posta in essere dallo spacciatore.

Il denaro e la droga sono stati sequestrati, mentre l’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari.