Catanese beccato con i limoni “nel sacco”: complice sparito nel nulla

Catanese beccato con i limoni “nel sacco”: complice sparito nel nulla

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato il 51enne catanese Natale Caruso, ritenuto responsabile di furto aggravato.



La centrale operativa dei carabinieri è stata allertata da un cittadino tramite il 112, quello ha segnalato d’aver visto due persone che, divelta la recinzione, si erano introdotte in un appezzamento di terreno nello Stradale Cardinale, in località Contrada Scordo.


I militari, immediatamente accorsi, hanno effettivamente constatato che in un punto la recinzione appariva abbassata con i relativi paletti piegati verso il basso e, pertanto, si sono anche loro introdotti all’interno di quella proprietà privata per accertarsi della veridicità della segnalazione.



In effetti, poco dopo, i militari hanno visto che due persone erano intente a depredare alcuni alberi dei limoni già pronti per la raccolta, le quali, appena accortesi della loro presenza, hanno cercato di guadagnarsi la fuga.

Natale Caruso, dopo una breve corsa a piedi, è stato bloccato ed ammanettato mentre il complice, per sua fortuna, è riuscito ad inoltrarsi nella vegetazione riuscendo a far perdere le sue tracce.

I due, in particolare, avevano sino a quel momento asportato una cinquantina di chili di limoni che, poi, sono stati riconsegnati al legittimo proprietario.