Caso Viviana Parisi, l’ipotesi choc degli investigatori: “Gioele morto nell’incidente sulla A20”

Caso Viviana Parisi, l’ipotesi choc degli investigatori: “Gioele morto nell’incidente sulla A20”

CARONIA – Una nuova terribile ipotesi investigativa è al vaglio degli inquirenti che si stanno occupando delle indagini sulla morte della dj 43enne Viviana Parisi e della scomparsa del piccolo Gioele.


Dopo aver verificato, attraverso la visione di un filmato registrato dalle telecamere di un sistema di videosorveglianza privato che il figlio era in compagnia della donna a Sant’Agata di Militello, si fa strada una nuova pista.


Secondo alcune indiscrezioni, infatti, gli investigatori starebbero valutando l’ipotesi secondo la quale il bimbo di 4 anni sarebbe morto nell’incidente stradale avvenuto sulla Messina-Palermo. Stando a questa pista, la madre avrebbe nascosto il corpo del bambino e successivamente si sarebbe suicidata nella fitta boscaglia di Caronia, sotto l’autostrada.



Per verificare questa possibile ricostruzione, sulla vettura della donna sono in corso degli accertamenti specifici.

Intanto proseguono senza sosta le ricerche del piccolo.


Fonte immagine Facebook – Chi l’ha Visto?