Casa di un anziano svaligiata nel Catanese: 20enne finisce in carcere - Newsicilia

Casa di un anziano svaligiata nel Catanese: 20enne finisce in carcere

Casa di un anziano svaligiata nel Catanese: 20enne finisce in carcere

BIANCAVILLA – I carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato il 20enne Vito Marino del posto, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catania in ordine al reato di furto aggravato in concorso.

Grazie a una certosina attività info-investigativa, che si è avvalsa anche dell’analisi dei filmati registrati dalle telecamere attive nella zona del fatto reato, i militari hanno potuto dare un volto ad uno dei responsabili del furto perpetrato il 24 ottobre scorso nell’abitazione di un pensionato 88enne di Biancavilla, dove l’arrestato ha rubato un televisore marca Samsung e un borsello contenente una carta di debito collegata a un conto corrente bancoposta. Carta dalla quale, subito dopo il furto, prelevò 600 euro dal bancomat del locale ufficio postale. Riconosciuto attraverso le immagini dai carabinieri, fu oggetto di perquisizione domiciliare al termine della quale furono ritrovati: il televisore e gli abiti indossati dall’indagato al momento della commissione del reato.         

L’arrestato, dopo le formalità di rito  è stato rinchiuso nel carcere di Catania in piazza Lanza.


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com