Caos sulla nave quarantena "Azzurra", tre migranti si gettano in mare: un disperso

Caos sulla nave quarantena “Azzurra”, tre migranti si gettano in mare: un disperso

Caos sulla nave quarantena “Azzurra”, tre migranti si gettano in mare: un disperso

AUGUSTA – Caos nelle acque di Augusta, in provincia di Siracusa, dove è ormeggiata la nave quarantena Azzurra, che ospita diversi migranti. Sembrerebbe che tre di loro si siano gettati dall’imbarcazione.


Due dei fuggiti sarebbero stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco, mentre un terzo risulterebbe disperso. Il rischio che venga ritrovato privo di vita aumenta sempre più con il passare delle ore. Anche i sommozzatori dei vigili del fuoco di Catania sono stati impegnati nella rada di Augusta per le ricerche. Al momento sono rientrati in sede e restano a disposizione della Capitaneria di Porto.


Sconosciuti i motivi dietro il gesto dei tre profughi. Si pensa, però, che dietro il tentativo di fuga ci possa essere il gran quantitativo di provvedimenti d’espulsione emessi contro alcuni migranti, rimpatriati in passato e rientrati nel territorio italiano illegalmente.

Probabilmente i tre, per paura di essere rimpatriati, si sono gettati in mare. Il tutto, però, è ancora da stabilire. Intanto, proseguono le ricerche del disperso.

Immagine di repertorio