Caos al lungomare, notte di risse. Colpi di bottiglia, scazzottate e pugni: due feriti in ospedale

Caos al lungomare, notte di risse. Colpi di bottiglia, scazzottate e pugni: due feriti in ospedale

CAPACI – Caos a Capaci nella notte, dove sarebbero scoppiate due maxi risse in due distinte zone del comune in provincia di Palermo. Delle vere e proprie “scazzottate” che avrebbero riportato un bilancio di due feriti.

La prima sarebbe scoppiata nella zona del lungomare. A questa avrebbero preso parte circa una ventina di ragazzi. Ad avere la peggio sarebbe stato un 19enne, rimasto ferito all’addome da un colpo dato con il collo di una bottiglia. Il giovane sarebbe ricoverato all’ospedale Villa Sofia. La rissa è divampata attorno all’una e mezza. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Carini e gli agenti della polizia.


Poche ore dopo sarebbe scoppiata un’altra rissa davanti a un pub della zona. Alcuni ragazzi avrebbero aggredito il titolare dell’esercizio e un avventore. Anche quest’ultimo sarebbe finito all’ospedale Villa Sofia.

Dopo la mattanza avvenuta nella notte, il sindaco di Capaci, Pietro Puccio avrebbe disposto la chiusura anticipata dei locali. Inoltre, avrebbe richiesto la presenza maggiore di forze dell’ordine.


Immagine di repertorio