Cade la TV, si arrabbia e picchia il figlio a morte: vittima un bambino di neanche due anni

Cade la TV, si arrabbia e picchia il figlio a morte: vittima un bambino di neanche due anni

La ventenne Rhionna Nichols ha ucciso il figlio di quasi due anni, Vinston Levell Stevenson. La madre si sarebbe arrabbiata per una TV a schermo piatto caduta e sarebbero iniziate così le percosse per il bambino.


Il piccolo ha riportato una frattura al cranio e la rottura del bacino, di un braccio e di alcune costole, oltre a varie emorragie interne.


Intervenuta la Polizia di Detroit, la madre è stata arrestata venerdì scorso con l’accusa di abuso di primo grado su minore e tortura, mentre il figlio è stato portato subito in ospedale.


Qui, dopo essere sopravvissuto per due giorni, alla fine non ce l’ha fatta e ha lasciato questo mondo sotto gli occhi del padre addolorato che si è rifiutato di lasciarlo, restandogli accanto fino all’ultimo.



Immagine di repertorio