Caccia in Sicilia, la decisione del Tar: respinta richiesta di sospensione del calendario venatorio

Caccia in Sicilia, la decisione del Tar: respinta richiesta di sospensione del calendario venatorio

PALERMO – Volge quasi al termine un’altra stagione estiva ma per gli amanti della caccia il meglio deve ancora arrivare. Alle porte c’è una nuova stagione e il conto alla rovescia sta per finire.


Il Tar di Palermo ha respinto la richiesta di sospensiva del calendario venatorio. Quest’ultima era stata avanzata da parte di Legambiente Sicilia, Associazione Italiana Wwf e Lega italiana protezione uccelli.


Il Tar, inoltre, ha fissato l’udienza per la trattazione dei punti, oggetto di impugnazione, per il prossimo 24 settembre.


A tal proposito è intervenuto il giudice monocratico, secondo il quale “non sembra sussistere una situazione di estrema gravità e urgenza”, al punto tale da doverne giustificare la sospensiva.



Immagine di repertorio