Bustina di plastica con cocaina nascosta in bocca, “beccato” dagli agenti: denunciato pregiudicato

Bustina di plastica con cocaina nascosta in bocca, “beccato” dagli agenti: denunciato pregiudicato

BARRAFRANCA – La Polizia di Stato di Enna continua l’attività di repressione del traffico di sostanze stupefacenti a tutela dei più giovani, che risultano tra i più assidui consumatori.


Gli investigatori della Squadra Mobile, durante il periodo estivo, hanno intensificato i servizi di controllo e osservazione finalizzati al contrasto del fenomeno nel territorio della provincia, seguendo il piano di prevenzione e repressione della criminalità predisposto dal Questore di Enna.


Esito dei controlli

Una pattuglia della sezione Narcotici in servizio nel comune di Barrafranca ha notato il transito di un’auto con a bordo due soggetti noti agli operatori, sottoposti a controllo di polizia.


Durante i controlli di rito, uno dei due occupanti del veicolo, ripetutamente interpellato dagli investigatori, è sempre rimasto in silenzio. Gli operatori, insospettiti dal comportamento del soggetto, hanno approfondito il controllo, trovando nella sua bocca una bustina di plastica contente 10 grammi di sostanza stupefacente, verosimilmente cocaina.

Provvedimenti

In seguito agli esiti della perquisizione effettuata su strada, il ragazzo è stato condotto negli uffici della Squadra Mobile e, dopo le formalità di rito, è stato denunciato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Enna per detenzione di sostanza stupefacente.


La droga, opportunamente sequestrata, dopo la relativa analisi merceologica per uso processuale, verrà distrutta in apposito inceneritore su indicazioni della magistratura.

Video

Ecco il video dell’operazione effettuata dalla Polizia di Stato di Enna.