Bonus di 600 euro anche ai lavoratori occasionali e stagionali: domande entro il 3 giugno

Bonus di 600 euro anche ai lavoratori occasionali e stagionali: domande entro il 3 giugno

I lavoratori aventi il diritto al bonus di 600 euro avranno tempo fino a mercoledì prossimo, 3 giugno, per fare domanda per l’agevolazione all’Inps. Chi invece già nel mese di marzo ha ricevuto il sussidio, riceverà automaticamente anche quello di aprile.

Ma a chi spetta tale bonus? Come riportato nel Decreto Rilancio, lo Stato riconosce ai lavoratori iscritti al Fondo pensioni Lavoratori dello spettacolo una indennità pari a 600 euro per i mesi di aprile e maggio 2020 con alcuni requisiti di accesso che suddividono i possibili beneficiari in 2 categorie: i lavoratori che hanno già fruito per il mese di marzo; lavoratori iscritti al Fondo pensioni Lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri versati nel 2019, da cui deriva un reddito non superiore ai 35mila euro.


La nuova categoria, non destinataria nel mese di marzo, come già detto, dovrà presentare la richiesta entro il 3 giugno. Ricordiamo che i lavoratori non devono essere titolari di un trattamento pensionistico diretto.

Un’altre novità, invece, riguarda anche i lavoratori a contratto occasionale, alle vendite a domicilio e gli stagionali ai quali, adesso, viene riconosciuto il sussidio.


Immagine di repertorio