Bomba d’acqua su Catania: traffico in tilt e strade allagate

Bomba d’acqua su Catania: traffico in tilt e strade allagate

CATANIA – È stata una vera e propria bomba d’acqua quella che si è abbattuta questa mattina su Catania e su tutta la costa orientale della Sicilia. Ieri, infatti, la Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo gialla, indicando appunto l’altissima probabilità di temporali.

Inutile dire che nella città etnea il traffico è andato subito in tilt in qualsiasi via: gli automobilisti catanesi, “tristemente” famosi per utilizzare i propri mezzi di spostamento anche per percorrere brevi e medie distanze, si sono riversati in strada già dalle primissime ore del giorno per cercare di non incorrere in ingorghi dovuti alla pioggia che, però, non sono riusciti a evitare.



Già alle 7 del mattino, infatti, nella trafficatissima via Passo Gravina, quando ancora il temporale era ben lungi dall’abbattersi su Catania, si era già formata una fila interminabile di auto e scooter. Ma i disagi continuano e anche adesso, in qualunque punto della città si guardi, ci sono macchine incolonnate con guidatori “arrabbiati” che strombazzano con i loro clacson.

I tempi di percorrenza di qualsiasi percorso si allungano e per percorrere 100 metri possono volerci anche 20 minuti. Lunghissime code si sono registrate sia in centro città che sulla tangenziale in direzione della città. Sulla A18, proprio a causa dell’asfalto bagnato, un autoarticolato si è ribaltato.


Dato che, stando alle previsioni meteo, la forte pioggia dovrebbe continuare per tutto il giorno e che tante strade sono quasi allagate, si raccomanda agli automobilisti di guidare con prudenza.

Immagine di repertorio