Bimbo morto in ospedale, lividi sul corpo: fermato il compagno della madre

Bimbo morto in ospedale, lividi sul corpo: fermato il compagno della madre

ROSOLINI – È in stato di fermo il compagno della madre del bambino di un anno di Rosolini (Siracusa) deceduto ieri all’ospedale di Modica (Ragusa).


Sul corpo del piccolo sarebbero stati ritrovati dei lividi sospetti e questo, come il mistero sulle cause della morte del bambino, avrebbe convinto le autorità giudiziarie a disporre l’autopsia per chiarire la dinamica della tragedia.


La vicenda

Secondo una prima ricostruzione, la madre della vittima avrebbe trovato il figlio agonizzante e con delle urla strazianti avrebbe richiamato l’attenzione dei vicini, che hanno allertato i soccorsi.


Inutile la corsa da Rosolini all’ospedale di Modica: per il piccolo non c’è stato nulla da fare.



Le indagini

Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Modica. Dopo aver notato dei lividi sul corpo, che farebbero pensare a percosse e maltrattamenti, i poliziotti hanno interrogato i parenti del bambino.

Poi il fermo del compagno convivente della madre. Al momento, non è stata rilasciata alcuna informazione sulle sue dichiarazioni in seguito al provvedimento.

Immagine di repertorio