Beni, una ditta individuale e veicoli: sequestro da 700 mila euro a Nocita, capo banda narcotrafficanti. IL VIDEO

Beni, una ditta individuale e veicoli: sequestro da 700 mila euro a Nocita, capo banda narcotrafficanti. IL VIDEO

SIRACUSA – La Direzione investigativa antimafia di Catania ha confiscato beni mobili e immobili riconducibili a Graziano Nocita, 43 anni, arrestato nel 2012 nell’ambito dell’operazione di polizia “Pac Man” con l’accusa di essere a capo di una banda di narcotrafficanti che operava tra Augusta, Priolo Gargallo, Lentini e Carlentini, con diramazioni nel centro e nel nord Italia. E proprio durante le indagini furono sequestrati ingenti quantitativi di cocaina, eroina e marijuana.

Nocita




L’attività di confisca, in corso di esecuzione, nasce dal provvedimento emesso dal Tribunale di Siracusa che ha accolto la richiesta della Procura distrettuale antimafia di Catania.

[wpvp_embed type=youtube video_code=ksCc2QefrQk width=670 height=377]


Gli esiti delle indagini patrimoniali hanno evidenziato profili sperequativi tra i redditi dichiarati e il patrimonio posseduto da Nocita. Il provvedimento di confisca aggredisce tutti i beni riconducibili all’indagato, costituito da 4 immobili, 2 autovetture, un’impresa per l’attività di commercio di autoveicoli e diversi rapporti bancari per un valore complessivo stimato in circa 700.000 euro.

Commenti