Beccato con un panetto di hashish, ai domiciliari noto pregiudicato

Beccato con un panetto di hashish, ai domiciliari noto pregiudicato

ENNA – Nell’ambito di mirati servizi volti al controllo del territorio e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, specie in vista dell’approssimarsi delle festività pasquali, i carabinieri di Enna hanno arrestato Giovanni Romano, 37enne di Villarosa (Enna), per il reato di detenzione ai fini di spaccio di un consistente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish.

L’attività repressiva, che rientra in una più ampia campagna di controlli straordinari posti in essere dall’Arma a livello provinciale con la precipua finalità di mantenere costantemente elevato il livello di attenzione su un tema di particolare interesse quale quello del traffico e consumo di droga, si è svolta nella prima mattinata di venerdì 19 aprile quando i militari della Sezione Operativa della compagnia di Enna hanno riconosciuto e fermato per strada Giovanni Romano, già noto per i suoi precedenti specifici.



L’uomo, alla vista della pattuglia ha mostrato evidenti segni di inquietudine. Nel corso delle operazioni di perquisizione personale e domiciliare svolte nella sua abitazione, i carabinieri hanno trovato un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi e altri 20 grammi della stessa sostanza confezionata in dosi pronte per essere spacciate, per un peso complessivo di circa 120 grammi.

Il 37enne è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna in stato di arresto e contestualmente portato nel carcere “Luigi Bodenza” a disposizione dell’autorità giudiziaria che, nella mattinata odierna, ha convalidato l’arresto e sottoposto l’uomo agli arresti domiciliari.


Immagine di repertorio