Beccati mentre scaricano illegalmente: continua la lotta alle discariche abusive

Beccati mentre scaricano illegalmente: continua la lotta alle discariche abusive

PALERMO – Sono stati colti in flagrante mentre scaricavo abusivamente materiale da un furgone e costretti e riportare tutto indietro.

I carabinieri di Palermo, nel corso di alcuni pattugliamenti contro il fenomeno delle discariche abusive e a cielo aperto, hanno fermato il cinquantaduenne C.I. e il quarantasettenne L.G. , colti nell’atto di scaricare materiale di vario genere da un furgone, tra cui elettrodomestici e un materasso matrimoniale. 

Insospettiti dalla presenza del mezzo in un’area spesso utilizzata come discarica abusiva, i militari si sono avvicinati per verificare cosa stesse accadendo. Dopo aver visto che parte del contenuto era già stato  scaricato (in totale il furgone conteneva circa 15 metri cubi di vari oggetti), i due trasportatori sono stati fermati e portati in caserma. Dopo l’interrogatorio è stato convocato anche il committente e proprietario del mezzo, che ha chiesto 50 euro per l’affitto.

Tutti sono stati deferiti in stato di libertà, mentre il furgone è stato sequestrato e riconsegnato al proprietario in attesa dei prossimi sviluppi.

Commenti