Beccati in casa mentre "confezionano" la droga: due arresti a Librino - Newsicilia

Beccati in casa mentre “confezionano” la droga: due arresti a Librino

Beccati in casa mentre “confezionano” la droga: due arresti a Librino

CATANIA – Due catanesi sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri della stazione di Catania Librino.

Gli uomini, Paolo Gangi di 40 anni, già agli arresti domiciliari, e Pietro Crisafulli di 32 anni, sarebbero ritenuti responsabili nel concorso in detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.




    

In foto (da sinistra verso destra) Paolo Gangi e Pietro Crisafulli

I carabinieri, dopo una breve attività info-investigativa, hanno irruzione nell’appartamento di viale Castagnola dove il 40enne e il 32enne stavano confezionando le dosi di “fumo” da piazzare successivamente in strada.

Nel momento in cui i militari sono entrati, uno dei due spacciatori, mentre l’altro si dichiarava solo a casa, avrebbe tentato di nascondere la droga nell’armadio della camera per poi mettersi sotto le lenzuola fingendo di dormire.

I carabinieri, seguendo le tracce della marijuana caduta a terra, hanno trovato la droga dentro l’armadio, “svegliando” ed ammanettando il complice.

La droga, circa 500 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi, è stata posta sotto sequestro.

Gli arrestati sono stati relegati agli arresti domiciliari così come disposto dal giudice.