“Banca della terra”, la Regione affida 430 ettari di terreni agli imprenditori agricoli. Musumeci: “Nuove opportunità di lavoro”

“Banca della terra”, la Regione affida 430 ettari di terreni agli imprenditori agricoli. Musumeci: “Nuove opportunità di lavoro”

PALERMO – Vede la luce un nuovo progetto per i giovani siciliani. È legato all’agricoltura e si tratta della “Banca della Terra“.


Questa mattina la Regione Siciliana, attraverso la pubblicazione di un avviso, ha dato notizia che verranno affidati 430 ettari di terreni agricoli appartenenti all’isola a giovani imprenditori agricoli, per mezzo di un comodato d’uso a 20 anni e che potrà essere rinnovato.


Ha comunicato, inoltre, che attraverso un secondo bando acquisirà altri nuovi terreni.



L’obiettivo del governo regionale – ha spiegato il presidente nello Musumeci – è di rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali“.

“Siamo in una fase sperimentale ma vogliamo consentire ai giovani aspiranti imprenditori agricoli di avere l’elemento essenziale di produzione, oltre alla valorizzazione del patrimonio agricolo forestale per sottrarlo all’improduttività, con particolare riguardo a quello di proprietà pubblica o privata, incolto e abbandonato“.


Immagine di repertorio