Bambini, la felicità e la speranza del Natale - Newsicilia

Bambini, la felicità e la speranza del Natale

Bambini, la felicità e la speranza del Natale

CATANIA – Natale è la festa dei bambini. In genere, infatti, i più piccoli sono i primi a decorare l’albero, a scrivere le famose lettere a Babbo Natale e a pensare ai regali.

Anche se nella realtà frenetica odierna molti hanno perso il senso della magia del Natale (quello che così tanto si ammira nei film dedicati a questo periodo) o, per motivi personali, non apprezzano le Feste, i più giovani continuano a incarnare la gioia del momento finale dell’anno.

Per molti di loro, senza dubbio, un aspetto positivo è quello di essere temporaneamente liberi da impegni scolastici e di poter ottenere un oggetto nuovo in regalo, ma non è questo il motivo per il loro amore nei confronti del Natale.

Natale per loro significa famiglia e felicità: la magia della festa sta spesso nel rivedere i parenti “che vengono da lontano”, giocare con i propri cugini in casa, concedersi qualche “peccato di gola” e, con un po’ di fortuna, avere il giocattolo desiderato.


Ci sono bambini, però, che purtroppo non possono essere spensierati in questo periodo dell’anno. Sono i piccoli che hanno perso qualcuno di caro, che non hanno una famiglia o che non possiedono denaro e sono costretti a festeggiare in maniera meno dispendiosa.

Tuttavia, anche nei casi più tristi, le generazioni più giovani rimangono il simbolo della speranza. Il dolore del lutto e/o della povertà, infatti, possono essere temporaneamente superati andando oltre i beni materiali, ammirando il sorriso dei più piccoli e la loro volontà di andare oltre le difficoltà e guardare il lato positivo della vita, una cosa che spesso non riesce agli adulti, troppo presi dai problemi e ormai avvezzi a vedere “nero”.

I più piccoli vedono la felicità anche nelle piccole cose e non perdono mai la capacità di sognare. E proprio il Natale, a prescindere dalla sua veste religiosa, per loro rappresenta il momento migliore per sperare e credere che, in un mondo cinico e “buio” come quello odierno, vi sia ancora spazio per il bene. Per questo il Natale è la festa dei bambini: sono proprio i piccoli a incarnare il vero spirito di questa festa e a rappresentarne l’aspetto più dolce e apprezzabile.

Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com