Badge “sottratti” a parenti disabili, controlli al cimitero: scatta il ritiro dei permessi

Badge “sottratti” a parenti disabili, controlli al cimitero: scatta il ritiro dei permessi

MODICA – Nel corso dei previsti controlli disposti dal comandante, Rosario Cannizzaro, per l’accesso di autoveicoli che trasportano persone con problemi di deambulazione all’interno del Cimitero di Contrada Piano Ceci, la polizia locale di Modica, nel Ragusano, ha proceduto nei giorni scorsi al ritiro di tredici badge, rilasciati a seguito di richiesta con allegato apposito certificato medico.

Dai controlli, è stato costatato che le schede magnetiche erano utilizzate da figli e parenti vari degli aventi diritto, molti dei quali dichiaravano che i loro congiunti si trovavano a casa, qualche altro non dava spiegazione alcuna. Alla luce degli accertamenti, i badge sono stati ritirati.



In alcuni casi, la polizia locale è dovuta intervenire in quanto qualche automobilista non autorizzato tentava di accedere all’interno dell’area cimiteriale accodandosi a veicoli in possesso di regolare badge.

Questo fatto, in particolare, avveniva nel momento in cui si alzava la barra autorizzativa.


Immagine di repertorio