Attimi di panico in una banca di corso Umberto: in due minacciano i dipendenti e fuggono con l'incasso - Newsicilia

Attimi di panico in una banca di corso Umberto: in due minacciano i dipendenti e fuggono con l’incasso

Attimi di panico in una banca di corso Umberto: in due minacciano i dipendenti e fuggono con l’incasso

PALERMO – Attimi di paura nella banca di corso Umberto e Margherita di Termini Imerese, nel Palermitano, in cui, questa mattina, dei rapinatori sono entrati a volto coperto, minacciando gli impiegati.

Questi ultimi sono stati costretti a consegnare i soldi contenuti nella cassa e, subito dopo la consegna, la coppia di ladri è fuggita con 5mila euro in tasca, facendo perdere le proprie tracce. Nel giro di pochi minuti sono intervenuti gli agenti di Termini Imerese, i quali hanno approfittato subito dei sistemi di videosorveglianza per raccogliere le immagine registrate e hanno anche ascoltato i presenti.



Purtroppo, per la banca in questione, non è il primo episodio. Proprio lo scorso mese, due banditi, sempre a volto coperto, e armati di taglierino sono riusciti a scappare con un incasso di 10mila euro. Sull’accaduto precedente sono intervenuti ancora una volta i poliziotti di Termini Imerese.

Immagine di repertorio


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.