Assembramenti, abuso di alcol e violenza. Il sindaco non tollera lo “sfregio” del litorale: divieto di musica nelle ore serali

Assembramenti, abuso di alcol e violenza. Il sindaco non tollera lo “sfregio” del litorale: divieto di musica nelle ore serali

PRIOLO GARGALLO – Il sindaco di Priolo Gargallo, comune in provincia di Siracusa, Pippo Gianni, non tollera più l’inciviltà di alcuni frequentanti della movida nella zona marittima di Marina di Priolo. Per questo ha disposto il divieto di eventi con musica ad alto volume nelle ore serali e notturne.


Decisive nella decisione del sindaco, le segnalazioni dei cittadini. “Ho firmato apposita ordinanza, – ha scritto Gianni in un post Facebook – in seguito alle numerose segnalazioni pervenute dai cittadini, che lamentano assembramenti, abuso di alcol, episodi di inciviltà e violenza durante queste manifestazioni, e al riscontro da parte della polizia municipale“.


L’unico tipo di musica che potrà essere riprodotta sarà solo quella di sottofondo all’interno dei locali.


Ho il dovere di imporre misure di prevenzione per evitare il rischio di focolai, come sta avvenendo in varie parti della Sicilia, e di restituire decoro al paese e al nostro litorale e serenità ai miei concittadini.“, conclude il primo cittadino.



Immagine di repertorio