Aprono lo sportello e rubano la borsa: poi la fuga e l'inseguimento, arrestato anche un pregiudicato - Newsicilia

Aprono lo sportello e rubano la borsa: poi la fuga e l’inseguimento, arrestato anche un pregiudicato

Aprono lo sportello e rubano la borsa: poi la fuga e l’inseguimento, arrestato anche un pregiudicato

CATANIA – La polizia di Stato ha arrestato Francesco Bonnici, pregiudicato di 36 anni, e Giuseppe Spampinato, di 30 anni, responsabili in concorso del reato di furto aggravato.

La vittima del furto è una donna che è stata avvicinata da un uomo che ha aperto la portiera per rubare la borsa riposta sul sedile anteriore dell’auto, per poi darsi alla fuga a bordo di un motorino guidato da un complice, che lo attendeva poco distante.



In breve tempo, mentre un equipaggio in moto della Squadra Mobile – Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” è giunta sul luogo del fatto, gli altri equipaggi si sono messi alla ricerca dei ladri nelle zone limitrofe.


Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il motociclo con a bordo due giovani, le cui caratteristiche fisico-somatiche coincidevano con quelle diramate pochi minuti prima dalla sala operativa. Gli stessi agenti operanti hanno riconosciuto i due malviventi in quanto soggetti dediti alla commissione di reati di natura predatoria.

Dopo averli bloccati, i due malviventi sono stati controllati e trovati in possesso di parte della refurtiva – segnatamente un paio di occhiali da sole, il telefono cellulare e la somma di denaro – che è stata restituita alla vittima.

Gli uomini sono stati dichiarati in arresto per il reato di furto aggravato e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria di Catania.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.