Apre zaino incustodito e ruba cellulare e soldi: arrestato 23enne - Newsicilia

Apre zaino incustodito e ruba cellulare e soldi: arrestato 23enne

Apre zaino incustodito e ruba cellulare e soldi: arrestato 23enne

TRAPANI – I carabinieri di Trapani e Trapani Borgo Annunziata, a conclusione di una mirata attività investigativa volta al contrasto e alla repressione dei reati predatori sul litorale, hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato Abd Lkader Yahya, cittadino marocchino, 23 anni, senza fissa dimora, con precedenti.

Nei giorni scorsi, i militari dell’Arma avevano eseguito una serie di servizi specifici in risposta ai furti avvenuti sulla spiaggia di San Giuliano ai danni dei bagnanti e, proprio durante uno di questi servizi effettuato sul lungomare Dante Alighieri, hanno visto il 23enne mentre sottraeva, con mossa repentina, uno smartphone e la somma contante di 70 euro dall’interno di uno zaino lasciato temporaneamente incustodito sulla battigia dal proprietario.



I militari hanno bloccato prontamente il malvivente e recuperato l’intera refurtiva asportata, restituendola al legittimo proprietario.

Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto in attesa del rito direttissimo fissato per la giornata di oggi, così come disposto dalla competente autorità giudiziaria.


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.