Anziano muore solo in casa, il suo cane lo veglia e allarma i vicini con ululati tristi: la vittima è Orazio Miceli

Anziano muore solo in casa, il suo cane lo veglia e allarma i vicini con ululati tristi: la vittima è Orazio Miceli

SANT’ALESSIO SICULO – Si spegne a casa sua in solitudine e accanto rimane il suo cane a vegliarlo.


Protagonista di questa storia a Sant’Alessio Siculo, nel Messinese, è Orazio Miceli, 72 anni, che ieri sera intorno alle 22,30 è stato trovato senza vita all’interno della propria abitazione in via Cavour.


A dare l’allarme i continui ululati tristi del suo pastore tedesco, che hanno fatto insospettire i vicini di casa. Questi ultimi hanno bussato più volte alla porta, ma, non ottenendo alcuna risposta, hanno forzato la serratura e hanno trovato il corpo esanime delluomo con il cane vicino.


Così sul posto sono intervenuti i carabinieri, assieme ai sanitari del 118, che però hanno potuto solamente accertare il decesso. La causa più probabile della morte sarebbe un arresto cardiocircolatorio.



Immagine di repertorio